Processo a Fidel “La storia mi assolverà”

locandina fidel

Il processo a Fidel Castro porta il titolo “La Storia mi assolverà”. Abbiamo posto un punto interrogativo dopo l’inciso, perché molte sono le problematiche in merito alle quali si dovrà discutere per stabilire se questa figura storica, che sicuramente ha segnato il secolo scorso, debba veder prevalenti i meriti, che molti gli attribuiscono, in contrasto con fatti, decisioni e atteggiamenti, in relazione ai quali sono stati formulati i capi di imputazione.

Il processo vuole essere un’analisi dello spaccato di un periodo storico che ha avuto valenza internazionale e che ancora oggi entusiasma o deprime l’attenzione di più generazioni.

Innovando decisamente rispetto agli stucchevoli processi su personaggi di un tempo lontano, questa filiera di individui ancora legati al presente, ma già facenti parte della storia, intende far riaffiorare i ricordi di chi ha vissuto periodi recenti con alto tasso di emotività.

Fidel Castro è stato senza dubbio un personaggio di grande rilievo, ma contraddittorio. Per alcuni il simbolo della libertà e dell’uguaglianza, per altri la lesione alla democrazia e all’amicizia per gli antichi compagni. Si innestano le influenze dei due blocchi contrapposti durante il periodo della guerra fredda, che oggi potrebbero apparire così lontane.

Ci si augura che tutto ciò affiori nel corso del processo, cercando anche di fornire una lettura psicologica, oltre che storica, rievocando un percorso di non facile interpretazione.